NO AL DIALOGO RINUNCIATARIO DELLA PROPRIA FEDE

OK PREMESSE CONTRO IL DIALOGO 2.pdf (55930)

Certamente porsi nel dialogo in modo rispettoso e serio è il diritto di tutti. Quando l'interlocutore si censura allora scade il vero dialogo.